L’umidità  è  una  misura  della  quantità  di  vapor  acqueo  presente  nell'aria. Posto che la massima quantità di vapor d'acqua che una massa  d'aria  può  contenere  è  tanto  maggiore  quanto  più  elevata  è  la  sua  temperatura, possiamo dire che si  utilizza  la  misura  dell'umidità  relativa, che è il rapporto tra la quantità di vapor d'acqua effettivamente  presente  nella  massa  d'aria  e  la  quantità  massima  che  essa  può  contenere a quella temperatura (e alla stessa pressione).

Se c'è più vapore di quanto l'aria ne può contenere, o perché ne arriva dell'altro da  una  fonte  di  umidità  (ad  esempio  per  evaporazione  dal  terreno  o  dal  mare),  o  perché  l'aria  si  raffredda,  la  parte  in  eccesso  rispetto  al  massimo  condensa,  cioè  passa  allo  stato  liquido.  Durante  questo passaggio viene emesso del calore nell'ambiente (e viceversa: quando l'acqua liquida evapora, sottrae calore all'ambiente), detto calore latente.

 

L'umidità si misura con l'igrometro, che convenzionalmente deve essere posizionato ad un’altezza di 2 m dal suolo. Essendo un rapporto fra due quantità, l’umidità relativa si esprime in percentuale (da 0% a 100%).  

 

L'umidità  relativa  non  è  quindi  indipendente  dalla  temperatura:  a parità  di  altre  condizioni,  essa  aumenta  al  diminuire  della  temperatura  e,  viceversa,  si  riduce  quando  la  temperatura  aumenta.  Ad  esempio,  con  tempo  bello  stazionario  l’andamento  giornaliero dell’umidità  relativa  è  inverso  a  quello  della  temperatura:  essa  ha un massimo prima dell’alba, quando la temperatura è minima, e un minimo dopo mezzogiorno, quando la temperatura è massima.

umidit relativa gr


In  condizioni  di  pioggia  o  nebbia  l’umidità  relativa  dell’aria  arriva spesso molto vicina al 100%, mentre in condizioni di tempo particolarmente secco può scendere fino al di sotto del 20%. Valori molto bassi sono frequenti durante l’inverno alle alte quote (fino al 10-15%). Per valori al di sotto del 95-98% l’umidità non è materialmente visibile; al di sopra inizia il processo di condensazione e si forma la nuvola o la nebbia: l’umidità risulta essere a questo punto visibile. A livello locale, vicino al suolo, l'umidità relativa può variare in  funzione  del  tipo  di  terreno  e  della  presenza  di  vegetazione:  ad esempio, sopra le pareti rocciose è più bassa che in mezzo a un bosco. Anche la vicinanza di laghi o fiumi può aumentare la lettura del dato dell'umidità.

Leggi altri articoli che parlano di:

whats app icon Unisciti GRATIS alle NEWS WhatsApp di Meteo Isernia e Molise per aggiornamenti, allerte meteo e per inviare foto e filmati dalla tua località: clicca qui https://wa.me/393917913561 , salva il numero 3917913561 nella tua rubrica ed invia ISCRIVIMI, oppure >> Iscriviti GRATIS al gruppo Facebook !

 

La rete delle stazioni meteo e webcam

Ti piace questa mappa ? Inseriscila gratuitamente sul tuo sito copiando ed incollando il seguente codice html:

<p><iframe src="https://www.google.com/maps/d/embed?mid=zd1s96rc79Qc.kr_BQQHH8ViE" width="790" height="480"></iframe></p>

 

 

Accedi anche con o

donazione 5x1000 meteo isernia sannio meteo
webcam_del_giorno_meteolivewebcam_del_giorno_meteolive

Booking.com

 

LOE Meteo ?

Hotel, Spiagge, Montagna, Sci, Circoli vela, Turismo. Veniamo ad installarti la stazione meteo e la webcam. Chiamaci subito.